Vivere non è respirare .. ma farsi sentire e contribuire al cambiamento

Marta Viazzoli sul suo blog ha scritto qualche mese un interessante articolo dal titolo la “Generazione Senza” in cui indica che i giovani che oggi sono spesso senza lavoro, senza ambizioni e senza futuro devono indignarsi per dare un messaggio chiaro che nonostante le difficoltà si possono trovare opportunità.

Questo articolo è stato ripreso dal filosofo Umberto Galimberti nel sua rubrica su D Repubblica del 3 Maggio 2015 in cui la frase finale dice “Perché i giovani che insistono nella loro formazione e non si lasciano scoraggiare dalla gran massa dei coetanei che, con la scusa della crisi, non s’impegnano, vincono.”

Questo articolo ha avuto una bellissima replica pubblicata su D Repubblica del 13 Giugno 2015 di cui pubblichiamo alcuni passi.  “L’opposizione tra scoraggiare e vincere ripropone un po’ la selezione darwiniana, con la sola differenza che quella è naturale, mentre questa di oggi è frutto della volontà, e sta alla base di tutto.

Paradossalmente è proprio all’interno del primo verbo che si trova la parola chiave: coraggio.

Coraggio di tentare, di alzarsi, di emergere, di vincere. Spesso e volentieri ci osserviamo vivere, ma non viviamo. 

E vivere non è respirare, ma farsi sentire, contribuire al cambiamento che oggi è necessario.”

Questa ultima frase è proprio un emblema dell’atteggiamento che oggi non garantisce una soluzione ma quanto meno consente un approccio attivo verso il futuro, non ignorando le difficoltà ma cercando di superarle in modo propositivo.

European Academy for Project Management and Change Management

L’eccellenza nel progettare il cambiamento

Contatti

Tel. +39 0656568815

Fax +39 0692943882

Codice Fiscale 97812440580

Partita IVA 13920751008

segreteria@eapmcm.org

2018 © www.promuoviweb.net – All Rights Reserved